Deflorian /
Tagliarini

L’autunno si conclude con il riconoscimento a Gianni Staropoli del Premio Ubu 2017 per il migliore allestimento scenico per Il cielo non è un fondale. Condividiamo con lui e con tutta la compagnia grande soddisfazione per questo riconoscimento e gli dedichiamo queste parole.

A Gianni che ha cominciato con noi ad avvolgere i cavi in maniera più ordinata al Rialto Santambrogio per Rewind, che ci ha dato un’intuizione fondamentale per trovare lo spazio di Reality, che ha cominciato a ragionare con noi fin dai primi giorni di Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni, che per Il cielo non è un fondale è stato stretto collaboratore e primo spettatore insieme ad Attilio, a Gianni, che con la mano santa di Giulia Pastore ha seguito il lavoro anche da lontano, sempre con il cuore, sempre con la testa, sempre con rispetto, sempre con geniale semplicità va tutta la nostra gioia per questo premio.

Dopo le feste riprenderemo il tour invernale con tre dei nostri spettacoli.
Il cielo non è un fondale sarà al Teatro Rasi di Ravenna il 15 e al Teatro Sociale di Trento il 17 febbraio.
Reality sarà presentato al Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma il 19 e 20 gennaio, alTeatro Comunale di Tesero (TN) il 2 e alla Sala1 del Museo Centro Gaiàs a Santiago de Compostela (SP) il 4 febbraio, prima di arrivare a Torino al Teatro San Pietro in Vincoliil 21 e al Teatro dell’Archivolto di Genova il 22 e 23 febbraio dove condurremo anche la masterclass Sottrazioni/Addizioni. Reality sarà inoltre al Teatro Comunale di Occhiobello (RO) il 2 marzo.
Ancora due occasioni per presentare Rzeczy/Cose, ultimamente recensito da Grazia Laderchi per Il Pickwick.it, il 25 febbraio allo Spazio Home di Teatro Magro a Mantova e il 3 marzo al Teatro Apollo di Mondavio (PU).
E infine un extra. Il 27 e 28 gennaio a Carrozzerie n.o.t. e il 27, 28 e 29 marzo al Teatro Cantiere Florida a Firenze presenteremo Memoria di Ragazza – una lettura e qualche canzone dall’omonimo libro di Annie Ernaux, con Daria Deflorian, Monica Piseddu e Monica Demuru.

Buone Feste!

La foto è di Giorgio Termini